Archivio mensile:febbraio 2015

Immortalare il giorno più bello della propria vita

Adesso è di moda dare dei nomi in inglese per ogni cosa che si fa o che abbiamo, anzi, per l’esattezza, stiamo cercando di rendere più serio ed internazionale quello che facciamo, utilizzando il termine in inglese magari per indicare il proprio lavoro o la nostra attività in palestra e tanto altro. Ad esempio adesso fa figo dire wedding photographer florence per indicare un fotografo di matrimoni a Firenze, fa figo, è bello da pronunciare e ha quel tocco di internazionalità che ci rende fieri.
Un fotografo di matrimoni ha veramente un ruolo fondamentale e molto importante, e molti non immaginano quanto sia importante scegliere un ottimo fotografo per il giorno più bello della loro vita, perché un fotografo esperto, un fotografo con la effe maiuscola è un grado di riportare ogni attimo dell’evento e far trasmettere ad una foto, attraverso un viso o un particolare, delle sensazioni e delle emozioni, le stesse provate in quel momento da chi è impresso sulla quella foto.


Un fotografo professionista è in grado di far cadere la tensione tutta quell’ansia che si può provare in un giorno come il matrimonio, ed anche se è noto che è la sposa ad avere ansia e palpitazione anche il futuro sposo non è da meno, molti fotografi riescono a far sciogliere e far divertire lo sposo e tutti i parenti stemperando anche un po’ di tensione, perché per la donna il giorno del matrimonio è il giorno tanto atteso, quello tanto sognato, un giorno che deve essere perfetto, invece, per l’uomo è un momento particolare, guardandosi nello specchio si rende conto che è finalmente cresciuto e a poche ore da quel momento la donna che ama da morire diventerà sua moglie, la donna che avrà accanto per tutta la vita , la proteggerà e la difenderà da tutto per sempre.
Il matrimonio è uno dei momenti più belli della vita di una persona, si provano delle sensazioni uniche che solo durante in quel momento si possono provare e solo chi è li in prima persona più capire e provarle allo stesso modo.

Organizzare un evento al meglio

Organizzare un evento, soprattutto se è il promo non si sa mai cosa fare e come organizzare al meglio tutto per avere di conseguenza un risultato più che ottimale.
Che sia un evento di lavoro o una festa di amici, non ha importanza, organizzarlo al meglio è il tuo compito, non bisogna farsi sfuggire nulla e tenere tutto sotto controllo, magari appuntando tutto su una agenda dove segnare anche gli appuntamenti con i fornitori e gestire gli orari.
Per prima cosa, per ottenere un evento memorabile e significativo, bisogna dividere tutto in base alle priorità che chiedono, come il catering, la musica e la stampa pieghevoli, dove ogni cosa a suo tempo deve avere un luogo, un orario e un periodo ben preciso in tutto l’evento.

Per il catering si ha bisogno di preparare tutti i prodotti ore prima o anche giorni, in base a quello che si decide di portare in tavola agli invitati all’evento, una volta deciso questo, si passa alla musica, scegliendola in base al tipo di evento e alle persone che vi parteciperanno, ovviamente se è una evento di beneficenza o di lavoro bisogna optare per una musica soft e rilassante ma allegra al punto giusto per non far annoiare gli invitati, ed infine, la pubblicità prima e durante l’evento, organizzando oltre alla pubblicità dell’evento bisogna pensare ad un qualcosa che possa essere presente durante e quindi illustrare agli invitati del perché è stata richiesta proprio la loro presenza per quella serata. Utilizzando magari dei pieghevoli o anche conosciuti come depliant che in modo elegante e poco invasivo possono essere disposti nei luoghi strategici della location dove si svolge l’evento, e dove le persone possono accedervi con molta facilità e possono con tranquillità leggere e apprendere tutto ciò che c’è da sapere sul motivo dell’evento e i risultati che si vogliono ottenere alla fine di esso.
Seguendo queste poche e semplici regole, l’evento organizzato sarà un successo, non ci saranno intoppi, forse qualcuno, ma dovrai essere assolutamente in grado di risolverlo in un lampo, perché anche questo entra nel compito dell’organizzatore di eventi, non lasciarti prendere dal panico, metti mano all’agenda e segui passo per passo cosa hai appuntato per far si che l’evento riesca.