Archivi categoria: Arredamento

Moda arredamento casa

Il 2016 sarà certamente un anno ricco di spunti interessanti per quanto riguarda il mondo dell’arredamento, vediamo dunque quali sono le novità più interessanti.

In generale, registra un’importanza sempre maggiore l’ottimizzazione degli spazi: le metrature ristrette impongono queste accortezze, certo, ma allo stesso tempo si richiedono sempre più frequentemente delle realizzazioni su misura per ragioni legate puramente al design.
É anche per questo motivo, quindi, che molti consumatori stanno facendo registrare un ritrovato interesse verso le realizzazioni artigianali, soprattutto se personalizzate.

Il 2016 sarà sicuramente, per quanto riguarda le zone Living, l’anno dei colori: poltrone e divani si scelgono sempre più frequentemente in accattivanti tonalità, come ad esempio il rosso, l’azzurro, il bianco.
I divani moderni abbracciano i gusti di tantissimi consumatori, ma molti esperti di Interior Design osano, con risultati lusinghieri, delle accese tonalità di colore su modelli tipicamente classici, come ad esempio i celebri divani Chesterfield in pelle.

Se si parla di zona Living, inoltre, non si può non menzionare il pouf: quello che, fino a poco tempo addietro, era un semplice complemento d’arredo, oggi è divenuto un mobile scelto con grandissima accortezza.
I pouf, come da tradizione, vengono abbinati sia a livello stilistico che cromatico ai divani e alle poltrone cui sono associati, e sono scelti sempre più spesso in varianti piuttosto grandi, magari dotate di contenitore interno.

dining-room

Relativamente alle cucine, tanti nuovi modelli moderni si sono recentemente affacciati sul mercato e sono destinati a registrare un interessante successo nel 2016: per l’arredo di questa stanza di scelgono sempre più spesso delle composizioni, soluzioni molto apprezzate sia per design che per funzionalità.
Per quel che riguarda i colori si confermano quelli più tradizionali, e la tendenza generale sembra premiare la luminosità, come dimostrato dalla presenza sempre più diffusa del bianco.

Nelle camere da letto è oramai divenuto indispensabile scegliere dei letti con contenitore, soprattutto per quanto riguarda le camere matrimoniali, e anche l’arredo bagno si preannuncia ricco di novità nel 2016.
Il bagno è arredato sempre più spesso con dei mobili sospesi, sia per quanto riguarda i sanitari che i mobili con lavabo, e i box doccia possono essere ricavati in tanti modi innovativi, basti pensare ad esempio alle cosiddette nicchie, realizzabili tramite l’installazione di una porta su misura e di una colonna doccia, comprensiva sia di soffione che di miscelatore.

I dettagli che rendono la tua casa più chic: i complementi d’arredo

La casa è il luogo dove in genere di passa più tempo. Ecco perché è bene che sia bella esteticamente e piacevole da abitare. L’arredamento è una parte essenziale della propria abitazione. Che sia classico o iper moderno, deve essere scelto con cura e dovizia di particolari. Non è necessario avere una miriade di mobili e accessori. Meglio qualche pezzo in meno, ma puntando alla qualità. Fortunatamente la nostra realtà italiana offre tantissime possibilità, anche a buon mercato.

I mobili e l’ambiente del resto non bastano ad arredare con gusto una casa. Ciò che dà carattere sono infatti i tessuti, i tendaggi e in genere i complementi di arredo interni. In base alla tipologia di arredamento presente, andremo a scegliere quelli più idonei. Iniziamo a parlare delle tende, che differiscono a seconda della stanza nella quale vengono inserite. Per il soggiorno e la cucina, meglio optare per tessuti leggeri e chiari, che andranno a far filtrare una luce maggiore. La cucina starà benissimo con tende bianche e con qualche balza.

Molto simpatiche anche le tende da cucina a quadretti o con piccole fantasie, in puro stile country. Per il salotto invece, andremo a scegliere tendaggi più eleganti e strutturati. Se la sala è grande, preferite tendaggi al pavimento, magari completi di mantovana, sempre elegante e di tendenza. I colori possono essere pastello oppure neutri. Alcuni esempi? Nocciola, avorio, ecru e sabbia, che si abbineranno al resto dell’arredamento con semplicità. Anche la camera da letto vuole tende chiare, ma con tessuti più consistenti, in modo da avere il buio quando desiderato.
I tessuti per complementi d’arredo e divani si dovrebbero accostare con quelli delle tende, rispettando i medesimi canoni. Tuttavia, è possibile creare anche qualche bel contrasto, giocando con altri complementi d’arredo interni. Tra questi non possono mancare i cuscini. Sistemateli sul divano e anche sul tappeto con grandezze diverse, ma sempre ben abbinati tra loro. Non esagerate con decorazioni, strass e applicazioni: la semplicità vince in ogni caso e non è affatto banale. Ottima l’idea di arredare casa anche con dei tappeti e altri accessori, che andranno a rispecchiare lo stile generale dell’abitazione, armonizzandosi alla perfezione.