Archivio mensile:Maggio 2022

Profumi per lui e lei? Esiste una nuova tendenza

Quella del profumo non è una tendenza, è una vera e propria cultura, un modo di vivere e un’abitudine ben radicata, un modo d’essere! 

Per chi ama il profumo, la fragranza è davvero importante.
Ma è anche una compagna di viaggio che è con noi sempre, in tutte le fasi di vita, nei momenti quotidiani e che cambia come noi, come cambiano le mode.

Già, anche i profumi seguono una moda specifica. Fragranze dolci, fragranze fruttate o più intense. I profumi per lei e per lui hanno attraversato decenni di cambiamenti e hanno seguito le mode del momento. I profumi Jolie Profumerie sono sempre al passo coi tempi. 

E a proposito di mode, pare che negli ultimi anni non ci sia più tutta questa differenza tra profumi femminili e profumi maschili. 

Al contrario la distinzione di genere è ormai demodé anche per le fragranze. 

Non esistono profumi pensati solo ed esclusivamente per l’uomo e profumi perfetti invece per la donna. 

Non ci stupisce vedere donne che indossano abiti da uomo o che rubano dall’armadio del proprio partner capi rigorosamente maschili mixandoli con una tipologia di abbigliamento completamente femminile. Ecco, lo stesso è avvenuto anche per i profumi.

I profumi di lui sono quelli di lei 

La tendenza a mescolare gli stili, a personalizzare sempre più la propria immagine senza lasciarsi intimorire dagli schemi uomo e donna, ha portato negli anni ad una trasformazione di tendenze che ha coinvolto anche il profumo. 

Pare infatti che le donne non amino solo profumi dolci e delicati. 

Generalmente infatti, quando si pensa al profumo da donna, si pensa ad una fragranza leggera, spesso fruttata e fresca che negli anni ha fatto impazzire il gentil sesso. 

Al contrario invece, col tempo, le donne si sono orientate sempre più sull’acquisto di profumi dal sapore forte. Le note vibranti delle fragranze uomo, quelle decise che danno carattere a chi le indossa, hanno portato ad una preferenza netta di donne che scelgono queste tipologie di profumi soprattutto per sfoggiare grinta e carattere. 

Il profumo si sà, è estremamente personale e vecchie leggende narrano che ogni tipo di fragranza, assume su pelli diverse, un tono assolutamente differente e personale. 

È per questo che la scelta del profumo implica attenzione e cura. 

Non lasciarti allora inglobare dagli stereotipi. Non scegliere il profumo a seconda della dicitura “per lui” o “per lei”. Azzarda. Osa proprio come solitamente fai con l’abbigliamento. 

E chissà, magari scopri che la tua fragranza preferita è proprio quella che non hai mai indossato perché la pensavi perfetta solo per lui!

Come arredare il giardino con i pallet

Il giardino di casa è il luogo migliore della casa per rilassarsi e godere delle belle giornate, ancora meglio se lo si arreda nel modo giusto. Non è necessario acquistare per forza articoli di arredo giardino, si può rendere il proprio spazio esterno accogliente anche usando materiali di riciclo ottenendo comunque un risultato carino. Tra i vari materiali di scarto, quelli che si prestano meglio per l’arredo giardino sono i pallet, i bancali di legno  che possono essere assemblati in modi sempre diversi e si prestano a svariati utilizzi. Infatti, a sostenere il loro riutilizzo sono in molti, complice anche il basso impatto ambientale che hanno. L’unica cosa da fare, se non si possiedono già, è procurarsi dei pallet, che sono presenti sul sito di Evocasa, e ricavare del tempo da trascorrere da soli o in famiglia per arredare il giardino,

Cosa creare con i pallet

Nonostante i pallet abbiano una struttura standard, sono molteplici i risultati che si possono ottenere da questo particolare tipo di bancale che si presta davvero a utilizzi vari. La prima cosa che si può realizzare con la struttura è un salottini. Esatto, dai pallet si possono ricavare degli elementi d’arredo completi, dai tavolini a divani dallo stile retrò. L’unica cosa da fare, dopo l’assemblaggio è sovrapporvi dei cuscini che rendano più comoda la seduta. Seconda opzione da tenere in considerazione è una fioriera. Dai pallet è possibile infatti creare dei giardini o orti verticali, soluzione perfetta anche per balconi e terrazzi. Basta appendere i vasi con dei ganci o con delle fascette e voilà, il gioco è fatto. Per gli amanti del fai da te quali dovreste essere se volete creare da soli l’arredamento del vostro giardino, i pallet si prestano a diventare degli ottimi porta attrezzi. E’ possibile infatti creare una struttura in altezza sorretta da due catene che può fungere sia da vano porta utensili che da banco di lavoro. Una soluzione meno utile per il lavoro, ma più per il relax post fatica la si può ottenere trasformando i bancali in un bar da giardino. E’ possibile infatti realizzare sia il bancone che gli sgabelli per il bar in cui ospitare tutti gli amici nelle piacevoli sere estive. Opzione da tenere in considerazione se si hanno dei bambini, invece, è quella di costruire dei giochi per loro, ma anche per voi. Con i pallet infatti è possibile creare un vero e proprio parco giochi. Con l’ausilio di un ramo e delle corde resistenti si può costruire un’altalena, si può realizzare una sabbiera per bambini o anche con un po’ d’impegno in più una casetta di legno in cui farli giocare. 

Insomma le idee per riutilizzare i pallet a beneficio del tuo giardino sono varie e sarà piacevole non solo il risultato finale, ma anche il tempo impiegato nel lavoro.

Come creare un orto biologico

Abbiamo spesso sentito parlare di biologico, di cibo coltivato in maniera naturale capace di rispettare noi e la nostra Terra. 

Per prodotti biologici intendiamo alimenti coltivati senza l’aggiunta di sostanze chimiche e conservanti. Le tecniche utilizzate per la crescita e lo sviluppo di questi prodotti, rispettano le risorse naturali e i microorganismi che garantiscono il giusto equilibrio alla natura.

Scegliere prodotti biologici come quelli di Bioitalia, vuol dire rispettare la stagionalità e offrire al nostro organismo alimenti salutari. Ma come facciamo ad avere cibo biologico sempre a nostra disposizione? Semplice, basta creare un piccolo orticello sul nostro terrazzo o, se siamo fortunati, in un angolo del nostro giardino. 

Come avere un orto biologico a portata di mano

Innanzitutto partiamo dal presupposto che un orto biologico per essere considerato tale deve essere al 100% naturale quindi dimentica i concimi e i rimedi chimici.
Sicuramente dovrai avere molta più cura e attenzione, seminando con amore.
Se parti da zero e non hai esperienza in merito, non temere. Le regole da seguire sono semplici. Scegli innanzitutto dove posizionarlo, scegli il terreno giusto, quello soleggiato al punto giusto e poco buio. L’orto deve essere protetto dal vento ed è consigliabile utilizzare un terreno drenante per evitare il ristagno dell’acqua. Valuta che un terreno troppo soleggiato può giocare a tuo sfavore bruciando tutto il raccolto.

L’orto deve essere visibile ecco perché è importante scegliere con cura dove collocarlo. Ricorda, se non hai un giardino, puoi pensare di rimodulare l’orto facendone uno verticale e pratico in terrazzo. Perfetto per abbellire anche l’esterno della tua casa.
Sarà necessario quindi utilizzare vasi profondi ed ampi tenendo alta l’attenzione nei confronti delle erbacce, che sono sempre pronte ad inquinare il raccolto. Considera che le piante che scegli avranno bisogno di essere nutrite nel modo giusto.
Non tutte le piante e ortaggi infatti, amano ricevere acqua ogni giorno per cui è necessario rispettare le loro esigenze. Anche l’orario è importante. La regola universale vuole che le piante e gli orti siano annaffiati al mattino presto o verso sera, quando il sole cala in modo da non sottoporre le piante ad uno shock termico importante.
L’orto, sia esso in vaso che in giardino, merita una grande cura, sempre!
Il risultato però sarà strepitoso, il contatto con la natura ti sorprenderà.
Avrai inoltre a tua disposizione un orto biologico a chilometro zero ricco di tutti i prodotti che più ami. Naturalmente per poter avere un orto 100% naturale, dovrai avere a tua disposizione il tempo necessario per potergli prestare le cure che merita.
In alternativa, puoi affidarti ad aziende specifiche, come quella di Bioitalia, che hanno a cuore la tua salute e quella dell’ambiente. Tutti i prodotti offerti da Bioitalia rispettano gli stessi principi che rispetteresti tu nel tuo orticello biologico. Senza conservanti e prodotti chimici, i prodotti di Bioitalia restituiscono naturalezza e genuinità al cibo.